mercoledì 16 novembre 2011

The "Museification" of the Amish culture

Conference ""Creating the Past" - The "Museification" of the Amish culture, Università degli Studi di Milano, Aula Magna del Polo di Mediazione Culturale di Sesto San Giovanni, venerdì 18 novembre 2011.

mercoledì 9 novembre 2011

"101 modi per allenare la fede e lo spirito"

http://www.newtoncompton.com/index.php?lnk=101&ISBN=978-88-541-3328-0&idaut=2097;&idcur=

Giovedì 24 novembre, Festa del Ringraziamento, uscirà il mio nuovo pamphet:
"101 modi per allenare la fede e lo spirito", edito da NewtonCompton, ISBN 978-88-541-3328-0,
pagine 192, euro 9,90, centouno n. 134.
Contiene un capitolo sugli Amish.

sabato 29 ottobre 2011

Incontro sugli Amish a Colleretto Giacosa

Sabato 29 ottobre, alle ore 21:15, presso il "Circolo degli Amici" di Colleretto Giacosa - Torino, terrò una conferenza sulla religione Amish.

martedì 25 ottobre 2011

Conferenza a Brescia

Mercoledì 26 ottobre, alle 15:30, a Brescia, presso il Teatro delle Suore Ancelle, di vicolo delle Lucertole, 2, conferenza sugli Amish, organizzata dall'Unione delle Libere Casalinghe di Brescia.

giovedì 6 ottobre 2011

Intervista per la presentazione del libro "Gli Amish"

http://www.youtube.com/watch?v=CpxCzqr8WmM

Intervista realizzata da Gianfranco Faini sugli Amish e la loro cultura (36 min).

Oltre a Gianfranco Faini, si ringraziano Maria Antonietta Izzinosa per il servizio stampa e Giuliana di Giulio per le fotografie messe a disposizione.

giovedì 23 giugno 2011

Padre Castell tra gli Amish...di Germania

Mercoledì 7 giugno, alle 21:10 su Rete4, è stata trasmessa una puntata della serie tv "Le indagini di Padre Castell", una sorta di poliziesco a metà strada tra "Don Matteo" e "La signora in giallo", intitolata "Una strana comunità".
La trama era abbastanza debole, e chi fosse l'assassino lo si intuiva subito. Ma l'interesse dell'episodio stava nel fatto che i protagonisti fossero gli "Amish". Per l'esattezza una virtuale comunità Amish trasferitasi nella Baviera, da dove erano, secondo il telefilm, fuggiti i loro antenati nel XVII secolo.
La morte di un membro della chiesa, scomunicato per essersi avvicinato all'intepretazione personale delle Sacre Scrittture, induce la polizia e Padre Castell a recarsi presso la comunità per indagare gli anziani. Al di là di alcune forzature, come il trasferimento degli Amish in Germania, improbabile ma non impossibile, il telefilm non è mal fatto, e rende nel complesso giustizia della realtà Amish. Anche la presenza nella casa di un crocifisso, che in quanto simbolo religioso non è ammesso dall'Ordnung, era strumentale alla trama. Infatti, era in quel crocifisso che era stato nascosto il documento che avrebbe consentito la soluzione del caso. Infine, era presente la solita descrizione forzata di vescovi ottosamente duri contro gli scomunicati e membri arrendevoli nei confronti degli estranei arroganti e violenti.
In sintesi, l'ennesimo episodio televisivo con gli Amish come protagonisti. Sostanzialmente onesto, ma non privo delle solite caricature.

giovedì 16 giugno 2011

I "falsi" Amish di Passaggio a Nord-Ovest

Nella puntata di sabato 4 giugno di Passaggio a Nord-Ovest, la trasmissione di Rai1 curata da Alberto Angela, si è trattato degli Amish. Il servizio era di bassissima qualità e infarcito di errori:

1 La descrizione degli Amish come gruppi che "rifiutano TUTTE le comodità del mondo moderno", fatta da Angela, è apodittica;
2 I protagonisti, che si presume siano Amish battezzati, si fanno riprendere dalle telecamere;
3 Il servizio è realizzato nel Montana, stato del Far West Americano, assolutamente marginale per quanto riguarda la presenza di comunità Amish;
4 Gli Amish indossano i jeans e abiti variopinti che sono considerati mondani e quindi solitamente vietati dall'Ordnung;
5 Il filmato tratta solo di un'anonima segheria e della ricetta dell'apfelbutter, una torta di mele;
6 L'unica intervista è fatta a due giovani Amish che non sanno cosa rispondere ad una banale domanda;
7 Le melodie dei canti sono senza dubbio molto più veloci e ritmate rispetto a quelle "classiche" Amish;
8 Gli Amish calvacano cavalli e guidano l'automobile!

In sintesi, oltre al fatto che nel servizio non c'è critica, ricerca, approfondimento, analisi, gli Amish "propinati" da Alberto Angela al pubblico di RAI1 non sono i "veri" Amish, gli Old Order Amish, noti al grande pubblico come "quelli di Witness", ma un gruppo più moderno, forse Amish-Mennonites o Beachy Amish. Ad ogni buon conto, Passaggio a Nord-Ovest che, per quanto possa giudicare, si distingue per essere "buona televisione", in questo caso ha dato l'ennesimo cattivo contributo nella costruzione degli stereotipi e dei falsi miti sugli Amish.

lunedì 30 maggio 2011

Amish e quaccheri

Le analogie tra quaccheri e Amish sono molte meno rispetto alle differenze. E quindi mi limiterò alle prime:

1 sono entrambe chiese cristiane pacifiste;
2 cercano una "via semplice" al Signore, basata sull'umiltà e il silenzio;
3 gli Amish e gli altri anabattisti si "rifugiarono" in Pennsylvania, che era stata fondata dal quacchero William Penn, quando lasciarono l'Europa a causa delle persecuzioni religiose;
4 ancora oggi la PA è la zona con maggiore concentrazione di fedeli di entrambe le religioni;
5 con i mennoniti, Amish e quaccheri sono stati in prima fila nella nascita di un movimeno cristiano antimilitarista (obiezione di coscienza), durante le guerre combattute dagli Stati Uniti nella loro storia, soprattutto a partire dalla I Guerra Mondiale.

Per origini storiche, teologia, credenze e pratiche, diffusione (vi sono quaccheri anche in Italia), le due chiese hanno poco o nulla in comune.

martedì 15 febbraio 2011

Chi sono gli Amish?

Gli Amish sono i membri di una chiesa cristiana appartente al movimento anabattista che affonda le proprie radici nella riforma Protestante dell'Europa del XVI secolo. Gli Amish accettano i principi basilari del cristianesimo ma si caratterizzano per alcune speciali interpretazioni della Bibbia che hanno prodotto determinate pratiche che sono emerse durante la loro storia. Sebbene sorti in Europa gli Amish sono emigrati dal Vecchio Continente in America nei secoli diciottesimo e diciannovesimo. Nessun Amish vive oggi in Europa mentre negli Stati Uniti esistono più di 400 insediamenti Amish, spersi in 28 stati e nella provincia canadese dell'Ontario. La popolazione Amish è di circa 250.000 unità. Le loro pratiche li rendono una delle più interessanti e pittoresche comunità al
mondo.